NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 16 Luglio 2015

Nel frattempo aumenta lo stato d’incertezza per i cittadini e per i lavoratori

province2_largeprovi15/07/2015 | Pubblico_Impiego.  

Per la terza volta viene rinviata la riunione dell’Osservatorio nazionale sullo stato di attuazione del riordino delle Province. Si sta scherzando con il fuoco. Ieri, al Ministero della Funzione Pubblica, hanno presentato ai sindacati una bozza di decreto sulla mobilità degli esuberi che noi abbiamo contestato perché non vi era chiarezza sulle funzioni e sul personale da trasferire o da mettere in mobilità.

È stato presentato, inoltre, un cronoprogramma dettagliato e immediato: con chi è stato stabilito e  quali sanzioni possono attuarsi per chi non lo rispetta?

Oggi, per l’ennesima volta, salta la riunione per capire lo stato dei fatti.

Mentre passa il tempo, con esso aumenta lo stato di incertezza per i cittadini, per la mancanza dei servizi che le Province assicuravano, e per i lavoratori che rischiano il salario e, alcuni, anche il posto di lavoro.

Pretendiamo dal Governo un incontro immediato per gestire una situazione che rischia di essere più esplosiva anche per l’impossibilità delle Province a mantenere lo status quo.

15 Luglio 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.