NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 22 Maggio 2015

21/05/2015 | Pubblico_Impiego.

Le dichiarazioni del Ministro Madia sono sconcertanti e sono una continua giustificazione. È vero che il governo Renzi ha bloccato di un ulteriore anno i rinnovi dei contratti, ma ovviamente un governo risponde anche delle gestioni precedenti. I lavoratori pubblici, pertanto, aspettano da sei anni aumenti contrattuali che invece sono bloccati.

Il Ministro ha ripetuto che i lavoratori del pubblico impiego hanno ricevuto il bonus di 80 euro, bonus che non ha riguardato solo i dipendenti pubblici e che non può essere considerato alla stregua di un rinnovo contrattuale.

Tra l’altro, solo 800.000 lavoratori del pubblico impiego hanno ricevuto, in misure diverse, il bonus e alcuni sono stati costretti a restituirlo con i relativi conguagli.

La Uil ha promosso assemblee e mobilitazioni in tutto il territorio. Altre forme di protesta saranno poi valutate insieme alla Cgil e alla Cisl.

Non possiamo più aspettare: non vorremmo che una nuova sentenza della Corte portasse poi il governo a intervenire con un rimedio come è avvenuto per le pensioni.

Se non si avvieranno le trattative lo scontro sarà duro!

21 Maggio 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.