soldi_borsa27/11/2014 | Fisco.

DICHIARAZIONE DI DOMENICO PROIETTI, SEGRETARIO CONFEDERALE UIL

Il Governo ancora oggi annuncia di voler intensificare la lotta all’evasione fiscale. Di questo impegno abbiamo visto pochissimo in questi mesi e quasi niente nella Legge di Stabilità per il 2015. È necessaria una forte volontà politica per invertire la rotta che vede l’Italia maglia nera in tutto l’Occidente.

Per la UIL si deve introdurre il contrasto di interesse per i servizi alle famiglie e intensificare i controlli e gli accertamenti. L’evasione va ricercata e combattuta dove si produce. A questo proposito vogliamo ricordare al Governo che i lavoratori e i pensionati prima pagano le tasse poi ricevono lo stipendio e la pensione.

È condivisibile l’annunciata semplificazione nei rapporti tra contribuenti e Stato ma ancora una volta il Governo viola lo Statuto dei diritti dei contribuenti che vieta espressamente la retroattività delle tasse, invece con la Legge di Stabilità si aumentano per i Fondi pensione dal 1° gennaio 2014.

Anche per queste ragioni la UIL chiede ai lavoratori e ai pensionati di scioperare e mobilitarsi il prossimo 12 dicembre.

(*Fonti:
http://www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.