bruxelles

23/10/2014 | Economia.

DICHIARAZIONE DI GUGLIELMO LOY, SEGRETARIO CONFEDERALE UIL

Intervenendo a Bruxelles al Vertice Tripartito sulla crescita e l’occupazione, a cui hanno partecipato tutte le parti sociali, la Commissione europea e il Governo italiano, Guglielmo Loy, Segretario Confederale UIL, ha sottolineato la drammatica urgenza di avviare un consistente piano di investimenti pubblici e privati, unica condizione per rilanciare l’economia e produrre vera e buona occupazione.

La ricetta basata su una “stretta” sui conti accompagnata dall’ utilizzo di “lavoro debole e a basso costo”, ha portato solo a far crescere il numero dei disoccupati.

Guglielmo Loy, intervenuto a nome di tutti i sindacati italiani, ha apprezzato la volontà della Commissione di affiancare questo ambizioso progetto di rilancio dell’economia a livello europeo, con un vero e forte “dialogo sociale”, al contrario di quello che sta praticando il Governo italiano.

Infatti, attraverso riforme, più o meno annunciate, il Governo non solo tende ad indebolire il lavoratore” allargando la possibilità per le imprese di assumere con contratti “deboli ed instabili” ma, soprattutto, nega il valore della partecipazione della contrattazione e, appunto, del dialogo sociale.

Bruxelles 23 ottobre 2014

(*Fonti:
http://www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.