Aprire gli Occhi:
“Trauma”
Un Libro di Camilla Grebe, Åsa Träff

trauma

Dove acquistarlo: http://www.inmondadori.it/Trauma-Asa-Traff-Camilla-Grebe/eai978885661275/

Le due autrici svedesi ritraggono in forma di romanzo l’universo della violenza tra le mura domestiche.

Una lucida fotografia dell’universo delle mura domestiche; un disarmante ritratto delle perversioni e delle derive dell’amore.

“Da parte mia non so cosa voglio. La mia vita è come l’acqua, riflette ciò che la circonda, non ha colore o sapore. Scorre via se si cerca di afferrarla.”

Una nuvola nera si allarga su un disegno a gessetto: si aggiunge al giallo dei cerchi del sole, al rosso della macchina davanti alla casa. Tilde, cinque anni, nascosta sotto il tavolo, incolla gli occhi sulla madre, intenta a cucinare. I colpi alla porta, prima quasi impercettibili, si fanno a un tratto più violenti. In pochi drammatici minuti la bambina assiste immobile, con il fiato sospeso, al brutale assassinio della donna. Nel silenzio che segue, una macchia scura satura il foglio; i gesti della bimba si fanno ampi, disperati, nervosi.

In tutt’altra parte della città, la psicoterapeuta Siri Bergman e la sua collega e amica Aina incontrano, in un nuovo progetto sperimentale, un gruppo di donne vittime di violenza: cinque storie drammatiche di amori ingannevoli, brutalità e degrado.

II destino della piccola Tilde si intreccia a quello di Siri e delle altre donne; in una gelida Stoccolma autunnale il comune bisogno di giustizia e rinascita si tramuta in una spietata caccia all’assassino.

 Cenni Biografici

Camilla Grebe

Laureata alla Scuola di Studi Economici di Stoccolma, ha intrapreso diverse attività imprenditoriali di successo, tra cui la fondazione di Story Side, una casa editrice di audio book. Sorella di Åsa Träff, è cresciuta a Älvsjö, un sobborgo di Stoccolma. Insieme, per Piemme, hanno pubblicato Nel buio, thriller d’esordio che ha avuto in Svezia un notevole successo; la protagonista, Siri Bergman, ritorna in questo secondo romanzo.

Åsa Träff

È psicologa, specializzata in terapia cognitiva comportamentale e nel trattamento di disordini neuropsichiatrici legati all’ansia. Sorella di Camilla Grebe, è cresciuta a Älvsjö, un sobborgo di Stoccolma. Insieme, per Piemme, hanno pubblicato Nel buio, thriller d’esordio che ha avuto in Svezia un notevole successo; la protagonista, Siri Bergman, ritorna in questo secondo romanzo.

Silvia Morini
UIL Frosinone

(*Fonti:
http://cultura.panorama.it
http://www.edizpiemme.it
)

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.