NEWS — 17 Dicembre 2019

Il leader della UIL a Bologna incontra i delegati di azienda in crisi

16/12/2019 | Sindacato.

«Crisi, lavoro, sviluppo: quale futuro?» È il titolo dell’iniziativa organizzata dalla Uil Emilia Romagna, alla quale hanno partecipato il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, e il Segretario confederale, Rocco Palombella. Presenti in sala, delegati e militanti dell’Organizzazione sindacale regionale, in rappresentanza di tante realtà produttive in difficoltà o in crisi. In questa Regione, le condizioni complessive sono meno drammatiche che in altre parti del Paese, ma ciò nonostante molte aziende e molti lavoratori vivono situazioni problematiche. E gli interventi dal palco dei delegati lo hanno testimoniato chiaramente.

«L´Emilia Romagna – ha detto in conclusione Barbagallo – sta provando a rilanciarsi con il Patto per il lavoro, sottoscritto con le parti sociali: quando riusciremo a farne uno anche a livello nazionale con la presenza di tutte le forze politiche? Invece di litigare, dovrebbero pensare ai lavoratori, ai pensionati, ai giovani, al Paese. Sugli interessi generali del Paese dovrebbe esserci concordia: ci vorrebbe un tavolo di pace e di prospettiva occupazionale e produttiva, per disegnare un futuro di sviluppo. Purtroppo, oggi – ha proseguito il leader della Uil – non riusciamo a venir fuori dalla stagnazione economica e dalle conseguenti difficoltà produttive e occupazionali. Sono 153 i tavoli di crisi aperti al Mise, con circa 300 mila lavoratori interessati, oltre a quelli coinvolti nell’indotto. Dobbiamo fare di tutto – ha concluso Barbagallo – per migliorare questa condizione e per dare speranza nel futuro».

Bologna, 16 dicembre 2019

UIL Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.