Top News UIL TRASPORTI — 30 Ottobre 2017

LOMBARDI: “ABBIAMO RADDOPPIATO I CONSENSI OTTENUTI 4 ANNI FA E ORA IL NOSTRO COMPITO E’ QUELLO DI LAVORARE ANCOR PIU’ DURAMENTE”

Grande successo per la Uiltrasporti Frosinone alle elezioni per il rinnovo delle RSU e RLSSA, nel comparto di igiene ambientale, che si sono tenute il 25 e 26 ottobre scorso nelle aziende più importanti dell’intera provincia. Il sindacato è risultato il più votato in Saf Spa, De Vizia Trasfer e Sangalli, piazzandosi davanti a Cgil, Cisl e le altre organizzazioni. Premiato dunque il lavoro svolto negli ultimi anni da parte dei rappresentanti Uil, come spiega il Segretario Generale della Uiltrasporti per l’igiene ambientale Luca Lombardi: “E’ stato un per noi un successo enorme che ripaga gli sforzi compiuti, comincia adesso un impegno ancora più duro a fianco dei lavoratori di un comparto così importante come quello dell’igiene ambientale”.

Il risultato raddoppia i consensi ottenuti dalla Uil rispetto a 4 anni fa e premia il sindacato che lavora per creare una cultura sindacale sia per i lavoratori che, soprattutto, per le aziende ostili: “Abbiamo ottenuto grandi risultati – spiega Lombardi – eleggendo la maggior parte degli RLSSA, cioè i portavoce e controllori della sicurezza, e degli RSU i quali andranno a verificare il rispetto del contratto e proporre nuove iniziative a tutela dei lavoratori.

Devo ringraziare tutti i miei collaboratori, i delegati e i rappresentanti sindacali, così come gli iscritti e tutti i lavoratori che votando Uiltrasporti hanno dimostrato di aver fiducia nel nostro operato. In questi ultimi anni la nostra organizzazione si è distinta per essere vicina a tutti gli operatori del settore, dimostrando che si può recuperare quella passione e determinazione che distingueva il sindacato degli anni 70. Dobbiamo tutti rimboccarci le maniche per mantenere attive le aspettative di chi ha creduto in noi. Mi rifaccio alle parole del Segretario organizzativo Uil Nazionale Pierpaolo Bombardieri – conclude Lombardi – il quale ha spiegato come il sindacato sia una scelta di vita di chi vuole stare dalla parte dei più deboli e non dei potenti”.

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.