NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 12 Febbraio 2015

Lotte crescenti perché si rinnovino i contratti

Barbagallo_RSU

11/02/2015 | Pubblico_Impiego.

DICHIARAZIONE DI CARMELO BARBAGALLO SEGRETARIO GENERALE UIL

Il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha partecipato a un’assemblea dei lavoratori del pubblico impiego della Regione Molise, in vista dell’assemblea nazionale dei delegati del settore che si svolgerà sabato 14 febbraio a Roma, presso l’auditorium Antoniano in via Manzoni.

“ll peggior datore di lavoro – ha detto il leader della Uil – è lo Stato che, da sei anni, non rinnova i contratti dei suoi dipendenti e che, per anni, li ha ingiustamente demotivati. Dobbiamo fare un patto con i cittadini per lottare, insieme, contro l’inefficienza della burocrazia politica di questo Paese. Una politica che è incapace sia di spendere i finanziamenti europei a noi destinati sia, conseguentemente, di puntare sugli investimenti pubblici e privati nelle infrastrutture. Ma c’è un’altra questione – ha precisato Barbagallo – su cui occorre concentrare la nostra azione sindacale. Le aziende muoiono perché non c’é domanda interna. Ecco perché bisogna rinnovare i contratti, altrimenti i lavoratori non hanno le risorse necessarie per rilanciare l’economia del Paese. La politica di austerità ci sta affossando e ci sta facendo tornare indietro di 50 anni, mentre il Governo ci vuole togliere anche i diritti conquistati in questo stesso arco di tempo. E allora –ha concluso il Segretario della Uil – anche noi torneremo a fare ciò che facevamo 50 anni fa: lotte crescenti perché si rinnovino i contratti e si cambi questa disastrosa politica economica europea e nazionale”.   

11 febbraio 2015

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.