bonus-bebe-201410/07/2014 |Sindacato.                                            

        

Dichiarazione di Maria Pia Mannino
Responsabile Politiche di Genere UIL     

         Bonus Bebè: necessario semplificarne i termini di intervento

Apprendiamo con soddisfazione che il Sottosegretario al Lavoro, Teresa Bellanova, alla quale come UIL avevamo posto il problema, è fortemente intenzionata a semplificare l’iter di accesso al bonus bebè e, contestualmente, ad elevarlo a 600 euro mensili per 6 mesi ed estenderlo anche alle lavoratrici del pubblico impiego, finora escluse.

         Quest’ultima decisione ci sembra tanto più appropriata in quanto va a sanare una evidente discriminazione nei confronti delle lavoratrici del settore pubblico troppo spesso non ammesse – perché erroneamente ritenute più “fortunate” in tema di maternità – a tutti quei benefici che invece sono semprestati fruiti dalle lavoratrici del settore privato.

Roma, 10 luglio 2014

 

(*Fonti:
http://www.uil.it)

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.