NEWS — 31 Marzo 2020

Condiviso il protocollo tra governo, ABI, sindacati e imprese

30/03/2020 | Salute. 

II lavoratori che saranno collocati in cassa integrazione potranno ricevere il relativo assegno dalle banche, che anticiperanno il trattamento dovuto dall’Inps: in questo modo, avranno a disposizione, subito, la liquidità necessaria ad affrontare una fase sociale così difficile e complessa. È questo il risultato ottenuto dal Sindacato in virtù del Protocollo condiviso, questa sera, con il Governo, L’ Abi e le Associazioni imprenditoriali.

“La Uil – ha dichiarato il Segretario generale, Carmelo Barbagallo – ha perseguito questo obiettivo sin dai primi giorni della terribile crisi sanitaria e ha voluto fortemente questa intesa, che consideriamo un fatto positivo e di buon senso. Peraltro, già nel 2009 avevamo sottoscritto un accordo analogo.
Tuttavia, abbiamo chiesto di apportare gli opportuni correttivi. Abbiamo così ottenuto un’altra tutela essenziale per i lavoratori che – ha concluso Barbagallo – non devono subire alcun costo aggiuntivo dai necessari provvedimenti a salvaguardia della prioritaria salute pubblica”.

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

 

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.