NEWS — 28 Marzo 2020

27/03/2020 | Occupazione.

DICHIARAZIONE DI IVANA VERONESE SEGRETARIA CONFEDERALE UIL

In attesa della Circolare Inps, che indicherà le modalità per le domande di Cassa Integrazione e delle indennità, la Uil chiede al Governo attenzione per tutte quelle lavoratrici e lavoratori oggi disoccupati che hanno finito o stanno finendo la Naspi. Anche a loro va dato ossigeno, perché non potranno trovare lavoro a breve. Nella conversione del Decreto ci aspettiamo che venga data copertura con ammortizzatore anche a tutti gli assunti dopo il 23 febbraio, visto che molte restrizioni alle attività lavorative sono successive. Bene l’anticipo della cassa tramite le banche, ci auguriamo la definizione veloce di accordi con Abi. Servono più risorse per partite Iva e collaborazioni, ma anche per i lavoratori stagionali di tutti i settori che non sono e non saranno rioccupati. Il Governo decida di alzare e prorogare indennità per tutti, autonomi e dipendenti, non si metta a fare differenze che per noi sarebbero inaccettabili. Urge una misura ad hoc per badanti e colf, oggi prive di tutele, un settore con forte presenza femminile. Molte sono state licenziate o sospese, per la paura del contagio, oppure sono contagiate ed hanno un periodo brevissimo di copertura di malattia. Questo è il momento della coesione del Paese: tutte e tutti devono trovare un sostegno per affrontare questa emergenza.

27 marzo 2020

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.