UIL CSP FROSINONE — 02 Marzo 2020

Oggi al MIBACT incontro con Franceschini su ricadute settore turismo

28/02/2020 | Occupazione.

DICHIARAZIONE DI IVANA VERONESE, SEGRETARIA CONFEDERALE UIL

Nel corso dell’incontro di oggi al Ministero dei Beni Culturali, alla presenza del Ministro Franceschini, la Segretaria Confederale UIL, Ivana Veronese, unitamente al Segretario Generale aggiunto UILTuCS, Stefano Franzoni, ha evidenziato la necessità di un intervento immediato per la copertura degli ammortizzatori sociali per le lavoratrici e i lavoratori del settore turismo, a partire dalle mense delle scuole chiuse per le ordinanze. Per la Segretaria confederale servono interventi per tutto il settore che riceve disdette e che subirà, inevitabilmente, un impatto negativo sulla redditualità e sulla sussistenza delle imprese e, di conseguenza, sull’occupazione. Misure queste che devono tener conto non solo dell’attuale emergenza, ma anche delle ricadute sulla stagione turistica.

Oltre agli annunciati aiuti alle imprese e alla sospensione dei pagamenti delle bollette, dei contributi e dei mutui, necessari per far fronte a questo periodo, serve una procedura di accesso agli ammortizzatori sociali semplificata e che garantisca rapidità nell’erogazione. Si rammenta che il settore turistico occupa molti lavoratori stagionali e anche autonomi con partita iva (ad es. le guide turistiche) che rischiano di non essere chiamati a operare e, anche per questi lavoratori, vanno trovate soluzioni.

Il decreto che questo Governo si accinge a varare non potrà riguardare solo gli 11 Comuni inizialmente colpiti, ma tutte le imprese e, quindi, lavoratrici e lavoratori che hanno avuto ricadute negative, dirette o indirette, in tutti i settori, a causa dell’emergenza Coronavirus.

La Uil si aspetta che nessuno venga lasciato solo.

28 febbraio 2020

UIL Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.