NEWS UIL CSP FROSINONE — 04 Settembre 2019

Il leader della Uil interviene al Consiglio della Uilp Emilia-Romagna

 

03/09/2019 | Sindacato.

 

 

«Ciò che sta accadendo alla Whirlpool è davvero preoccupante. L’azienda, giudicando insufficienti gli stanziamenti del decreto imprese, torna a paventare la dismissione del sito campano. Non si cerchino alibi, ma si punti a migliorare quelle condizioni per garantire una prospettiva alla produzione e all’occupazione dello stabilimento». È quanto ha dichiarato il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, a margine del consiglio regionale della Uil pensionati dell’Emilia Romagna, svoltosi questa mattina a Bologna.

 

«Peraltro – ha proseguito il leader della Uil – sono centinaia le situazioni in bilico su tutto il territorio nazionale e lo stesso decreto imprese, che non è stato ancora definitivamente varato, dovrebbe affrontare problematiche che coinvolgono oltre 240 mila lavoratori. Anche per queste ragioni – ha sottolineato il Segretario della Uil – auspichiamo che la crisi politica sia risolta presto e bene, altrimenti si vada alle urne: il Paese ha bisogno di un Governo stabile, perché si devono affrontare e risolvere con decisione i problemi dell’economia reale e del lavoro»

 

Concludendo il Consiglio della UILP dell’Emilia Romagna, Barbagallo ha anche ribadito la necessità di una maggiore attenzione alle esigenze e alle aspettative dei pensionati: «Qualunque sia il suo colore – ha concluso il leader della Uil – noi incalzeremo il prossimo Esecutivo affinché ci sia una rivalutazione delle pensioni in essere e una riduzione delle tasse ai lavoratori dipendenti e ai pensionati del nostro Paese».

 

 

Bologna, 3 settembre 2019

 

Uil Frosinone

 

(*Fonti:

www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.