NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 06 Luglio 2016

dacca

Servono vigilanza, collaborazione tra intelligence e cooperazione internazionale

04/07/2016 | Sindacato.

Ancora una volta piangiamo le vittime di una barbarie che sembra non aver più fine. Sgomento e dolore sono i nostri sentimenti per questo ennesimo atto terroristico che ha colpito anche nostri connazionali. Tutta la Uil si stringe al fianco dei familiari delle vittime e invita il Sindacato europeo e mondiale a mobilitarsi per esprimere la propria condanna contro questi eccidi e per dare il proprio contributo di vigilanza nel fermare le stragi perpetrate dal terrorismo internazionale.

Servono, infatti, la stessa coesione e la stessa unità con cui, a suo tempo, abbiamo contribuito a fermare il terrorismo interno. Soprattutto, è necessaria una più stretta e costante collaborazione a livello di intelligence internazionale, perché è solo con un’efficace azione coordinata di quelle forze che si può e si deve vincere una battaglia così difficile. Infine, occorre isolare questi assassini facendo terra bruciata intorno a loro. E ciò è possibile se, in alcune realtà, si ravviva anche la cooperazione internazionale creando, in loco, le condizioni per far uscire tante popolazioni dalla miseria, dalla necessità e dalla guerra.

4 luglio 2016

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.