NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 18 Settembre 2015

Sintesi delle interviste a margine del Segretario Generale della UIL, Carmelo Barbagallo

bari117/09/2015 | Sindacato.

RINNOVARE SUBITO I CONTRATTI PUBBLICI E PRIVATI, ALTRIMENTI DAREMO UNA DURA RISPOSTA.

SUL PROSSIMO AUTUNNO VEDO ADDENSARSI NUVOLONI: POTREBBE ESSERCI TEMPESTA E NOI VORREMMO EVITARLA
Dobbiamo fare subito i contratti pubblici e privati e dobbiamo anche partire con la trattativa per la riforma del modello contrattuale senza, però, bloccare i rinnovi: non pensassero di perdere tempo, altrimenti daremo una risposta dura, pubblica e privata. A me non piacciono le lotte meteorologiche, ma sul prossimo autunno vedo addensarsi grandi nuvoloni: può darsi che ci sia tempesta. Noi vorremmo evitarla.

BARBAGALLO: DISPONIBILI A FLESSIBILITÀ CONTRATTUALE PER ATTRARRE INVESTIMENTI NEL SUD
Bisognerebbe far rileggere a Padoan il rapporto Svimez. Per quel che riguarda il Sud, infatti, dopo tante promesse, il Governo sembra volersi limitare all’amministrazione dell’esistente. Noi, invece, lanciamo una sfida: chiediamo investimenti per infrastrutture materiali e immateriali. Per quel che ci riguarda, siamo disponibili a fare la nostra parte accettando una flessibilità contrattuale per un periodo determinato a favore di tutti coloro che verranno a investire nelle Regioni meridionali. Occorre anche una regia nazionale per superare gli intoppi e i lacci e laccioli della burocrazia e per lottare per la legalità.
Senza crescita del Mezzogiorno non ci sarà la crescita del Paese.

L’ITALIA AVRÀ BISOGNO ANCHE DI MANODOPERA STRANIERA
Ho l’impressione che Squinzi pensi a una guerra tra poveri, ma il nostro Paese, per motivi demografici, avrà bisogno anche di manodopera straniera: se vogliamo la ripresa, bisognerà pensare anche a questo.

Bari, 17 settembre 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.