NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 01 Luglio 2015

Non si può continuare sotto l’egida dell’austerità

barbagallo_ue30/06/2015 | Internazionale.

Stanno distruggendo l’Europa sotto l’egida dell’austerità, vorremmo ricostruirla sotto l’egida dello sviluppo e del sociale.

L’Italia non “farà una brutta fine” se cambia l’impostazione economica e sociale, ma se continuiamo sulla strada che la Merkel ha disegnato e che si continua a perseguire da Monti a Renzi, non andremo da nessuna parte.

In Europa sta crescendo un forte sentimento antieuropeo che non possiamo permetterci. Chiederei a Renzi, agli spagnoli, ai portoghesi e anche ai francesi di associarsi nell’impostazione di ridiscutere la politica economica europea, piuttosto che andare a impartire lezioni di democrazia ai greci.    

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.