licenziamenti13/02/2015 | Sindacato.  

DICHIARAZIONE DI GUGLIELMO LOY SEGRETARIO CONFEDERALE UIL

Di fronte all’indeterminatezza dei nuovi sistemi di protezione sociale come la nuova cassa integrazione, il mancato avvio del fondo di solidarietà, l’incertezza sulle risorse necessarie, l’inesistente innovazione sulle Politiche attive del lavoro è semplicemente ragionevole stralciare dal decreto sui licenziamenti il tema di quelli collettivi.

Come dimostrano anche i dati sui licenziamenti (quasi 1 milione ogni anno), siamo nel pieno di una crisi che impone una gestione socialmente sostenibile di centinaia di crisi aziendali e appare, quindi, inopportuno inserire altri provvedimenti che rischiano di alimentare, inutilmente, tensioni sociali. La UIL, come già ribadito da tempo, invita la Commissione lavoro della Camera e, soprattutto il Governo, a operare con equilibrio e saggezza.

Roma 13 febbraio 2015

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.