NEWS — 26 Marzo 2020

23/03/2020 | Economia.

Roma, 23 marzo. “Positiva la volontà espressa oggi dal Governo di costituire una compagnia aerea di bandiera di proprietà dello Stato e la previsione di aprire alla partecipazione nel board delle rappresentanze dei lavoratori, così come Uiltrasporti aveva già chiesto da tempo”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uil Carmelo Barbagallo e il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che proseguono:

“È apprezzabile l’impegno assunto oggi di ridefinire le norme che regolano la concorrenza nel settore e le tariffe aeroportuali, perché urgono risposte alle imprese italiane e ai lavoratori di tutte compagnie aeree e dell’intera filiera del Trasporto Aereo. Il nostro giudizio rimane sospeso su quanto non si è discusso oggi e che deve necessariamente essere oggetto di confronto sin dai prossimi giorni, sulle modalità di nascita della newco, sull’organico dei lavoratori, sul suo perimetro, sulla dimensione della flotta e sui progetti di crescita che si devono mettere necessariamente in campo in previsione della ripartenza del mercato – aggiungono i due segretari Uil.

Infine chiediamo l’immediata risoluzione del blocco al Ministero del Lavoro della Cigs Alitalia, che da ottobre 2019 ha ingiustamente penalizzato migliaia di lavoratori, e l’immediata ulteriore alimentazione del fondo di solidarietà del trasporto aereo, che al momento non è sufficiente a reggere l’impatto di quel che sta succedendo.

Il trasporto aereo, come è stato ribadito anche oggi dai Ministri, è strategico per il Paese ed è per questo indispensabile una tempestiva ripresa del confronto iniziato oggi”.

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.