NEWS — 20 Dicembre 2019

19/12/2019 | Occupazione.

La crisi del sistema produttivo persiste ed aumenta. Lo evidenziano i dati sulle ore autorizzate di cassa integrazione che nel mese di novembre aumentano del 19,5% rispetto al mese precedente, con circa 31 milioni di ore richieste.

Ad un mese dalla fine dell’anno, il 2019 ha complessivamente totalizzato 243,4 milioni di ore, salvaguardando il posto di lavoro ad oltre 130 mila lavoratrici e lavoratori.

Negli 11 mesi del 2019 vi è stato un forte aumento dell’utilizzo di questo ammortizzatore sociale (+20,4%), dovuto in particolare ad una massiccia richiesta di cassa integrazione straordinaria che registra un incremento specifico del 33,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. Non siamo in presenza, quindi, di una fine d’anno serena dal punto di vista del nostro tessuto produttivo ed occupazionale, entrambi ancora in sofferenza.

Anche l’aumento delle richieste di cassa integrazione ordinaria (+8,3%) evidenzia come ci siano nuove aziende in difficoltà.

Occorre urgentemente chiudere le molteplici crisi industriali aperte, dare finanziamenti stabili a tutti gli ammortizzatori sociali a oggi in essere e adoperarsi attivamente per politiche che rilancino gli investimenti pubblici e privati come volano di sviluppo e di creazione di buona occupazione.

19 dicembre 2019

UIL Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.