NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 12 Luglio 2016

inps3_large

Necessarie chiarezza e trasparenza e separazione tra assistenza e previdenza

06/07/2016 | Previdenza.

Il rappresentante della UIL nel Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’INPS, ieri, ha votato contro la nota di variazione al bilancio dell’Istituto. Questa decisione è coerente alla pluriennale battaglia della UIL sulla necessità di separare i conti della spesa previdenziale da quelli per la spesa assistenziale.

Le motivazioni, inoltre, sono rappresentate dalle forti criticità che la gestione del bilancio INPS evidenzia, come l’impossibilità, dopo innumerevoli richieste senza risposta, di conoscere il valore ed il rendimento di ciascun immobile, impedendo al Consiglio di verificare l’esatta consistenza del patrimonio immobiliare. O come, la mancata conoscenza dello stato effettivo dei crediti contributivi dell’Istituto, pari a 104 miliardi, assolutamente incoerenti con le comunicazioni di Equitalia al Parlamento circa il loro recupero. La gestione della cassa Enti Locali (Cipdel) presenta un fortissimo sbilancio destinato, senza correttivi, a diventare nei prossimi 20 anni una voragine, e l’Inps non svolge alcuna attività ispettiva per controllare la correttezza delle dichiarazioni e dei versamenti.

La UIL continuerà nella propria iniziativa volta ad esigere chiarezza e trasparenza e a pretendere un confronto basato su dati certi e riscontrabili, per difendere il ruolo dell’Istituto e i diritti dei cittadini.

Da tutto questo emerge l’assoluta necessità di varare subito una riforma della Governance dell’Istituto.

6 luglio 2016

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.